.
Annunci online

 
Caleidoscopio 
ovvero, le mille tonalità del grigio tendente al nero
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Coacervo Forum
Nessuno
istintivaMente
Qui vendono il mio divertentissimo libro
Fra krapfen e boiate
  cerca

BastaLeggere.OgnunoGiudicherà.

Benvenuti sul mio blog.

Pensieri in libertà su fatti di attualità,sul funzionamento del mondo;idee che ho in testa.

E' sconsigliata la lettura a tutti quelli che per il fatto di non sapere tutto,pontificano di non sapere nulla.Più so, più dubito.Ma quel che so, so.

Se poi sbaglio, pazienza.

Buona lettura a tutti





BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Blog-Show la vetrina italiana dei blog!


 

Diario | Protopoetica | Indice |
 
Protopoetica
1visite.

5 ottobre 2012

LA VITA

Il  Nostro Tempo

 

Lunghi giorni,

mesi che incessantemente finiscono,

anni che scappano via;

secoli che sono istanti,

millenni a milioni.

 

Uno scuro che s’apre,

la luce del giorno che t’illumina;

lo scuro che si chiude.

 

Questa è La vita.




permalink | inviato da Caleidoscopio il 5/10/2012 alle 19:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 giugno 2005

Senza Senso

 

Eternamente lontane,

l’anelate stelle scrutano indifferenti

microscopici esseri prigionieri del cosciente,

che vagheggiano di mondi ultraterreni

come l’ergastolano agogna il mondo là di fuori,

irraggiungibile.

Incapaci di dar senso all’esistenza,

rimandano i loro dubbi all’imperscrutabile,

così da dimenticar la loro casa,

come l’affittuario che se ne va non tinteggiando;

padrone di nulla, nemmeno di se’ stesso.




permalink | inviato da il 9/6/2005 alle 20:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

6 agosto 2004

IL POSTO IN POSTA

Un inno al postino

che recapita eterno

il plico moderno

nel fresco mattino.

 

Non piu’ scritti a mano

Ma avvisi e bollette:

Per dirsi ti amo

Si usa internette.

 

Postino anelato,

la Storia hai portato;

non essere triste

tra stampe e riviste.




permalink | inviato da il 6/8/2004 alle 12:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

22 luglio 2004

GIOIE E DOLORI

Il piccino si diverte

a giocar con le coperte,

s’attorciglia nel suo letto

con la gioia del bimbetto.

Così,mamma l’ha trovato:

tutto avvolto e soffocato.




permalink | inviato da il 22/7/2004 alle 9:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

18 luglio 2004

GODO POCO

 

Bolso, odo lo Mondo storto, troppo morto

Trovo l’omo fosco o torvo , o doloroso.

Sotto, conosco molto poco lo corrotto fondo:

L’opposto sogno, con sconforto:

So, non posso.




permalink | inviato da il 18/7/2004 alle 22:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

16 luglio 2004

LA JEEP DI GEPPO

Ciro e il suo Cherokee

correvan come pochi;

Volavan sopra i prati,

sgommavan sui selciati.

Ma fu che’l tristo fato,

lo volle spiaccicato,

per una vacca brada

addosso a un fuoristrada.




permalink | inviato da il 16/7/2004 alle 17:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

15 luglio 2004

L' ILLUSIONE

Scopro di essere farfalla,

 Che vaga senza posa,

alla ricerca di un fiore rosa.

Scopro di essere farfalla,

che vaga senza posa,

alla ricerca di qualche cosa.

 Scopro di essere farfalla,

che vaga senza posa,

alla ricerca di una vita gioiosa.

 

Scoprodiesserefarfallachevagasenzaposa.

Creatura dalla vita breve.




permalink | inviato da il 15/7/2004 alle 22:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

15 luglio 2004

LIBAGIONI DI COGLIONI

Salpano gaudenti i festanti marinai

per isole lontane, fors’anche per le Hawaii.

Veleggiano maestosi i vascelli lor portanti,

sfidando onde enormi,che s’abbattono schiumanti:

Balli, canti, inni alle belle abbandonate,

finchè le grandi navi non si furon inabissate.




permalink | inviato da il 15/7/2004 alle 0:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

12 luglio 2004

L'ETERNO SENTIMENTO

 

L’agognata stretta, dolce e aggrovigliata,

che invade il ventre, che blocca la mente,

mi parla, corrodendo lentamente

questa età, che ritorna immacolata

come quando, in quel giorno assai lontano,

sconvolgendo il mio mondo di bambino,

mi parlò, accompagnandomi per mano,

dell’amore che scombussola il destino.

Questo giorno, che incurante del passare

si presenta sempre uguale nel mio cuore,

fa sognare la mia anima un po’ stanca

di trovare quella vita che mi manca.




permalink | inviato da il 12/7/2004 alle 16:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 luglio 2004

SPENSIERATEZZA

Sgambettan gioiosi

nei bei prati erbosi,

due giovin cerbiatti

invero ben fatti.

S’accorgon ormai tardi

dei giovin leopardi,

guardare entusiasti

i due freschi pasti.




permalink | inviato da il 9/7/2004 alle 11:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno